Domingo, 22 de Septiembre del 2019
turismo


E’ SCOMPARSO JUAN JOSE’ FABIANI, IDEATORE DEL FESTIVAL LATINOAMERICANDO EXPO

Publicado el 20/04/11

Si è spento ieri sera all’età di 51 anni, Juan José Fabiani, ideatore e direttore generale di Latinoamericando Expo (Festival Latinoamericando). Dal 2009 era malato di tumore.

L’obiettivo principale di Juan Josè Fabiani è stato, fin dagli esordi, di condividere con l’Italia la propria passione e l’amore che lo legano all’intero continente latinoamericano: da questo principio l’affascinante storia di una vita piena di successi.

Nato a Lima nel 1960, “Pepe” Fabiani, peruviano di nascita e italiano di origini, nel 1990 fondò – assieme alla moglie, Franca De Gasperi, oggi direttrice artistica della manifestazione – la Latinoamericando, azienda nata con lo scopo di organizzare e promuovere l’omonimo Expo di cultura latinoamericana (oggi alla 21esima edizione), che negli anni si è consolidato al punto di diventare sinonimo di cultura e integrazione tra l’America Latina e l’Italia, promotore dei valori e degli aspetti culturali dei paesi latini.

Nel 1985 si trasferisce in Italia e, dopo alcune esperienze in ambito economico-finanziario, lavora per diverse associazioni umanitarie internazionali presso gli uffici diplomatici italiani.

Nel 1986 ricopre la carica di Addetto Commerciale per il Consolato del Perù, a Milano, curando i rapporti tra operatori peruviani e italiani nell’ambito dell’interscambio commerciale fra i due paesi.

Nel 1989, con la chiusura della Fiera Campionaria di Milano, unendo l’esigenza di natura commerciale all’amore per il proprio paese, Fabiani ha l’idea di proporre un’alternativa, impregnata fin da subito di un forte connotato culturale.

Nasce il “Progetto Festival”: musica, arte, danza, gastronomia, folklore, artigianato e commercio di un continente sono gli strumenti che servono a creare un ponte di amicizia e conoscenza tra l’Italia e l’America Latina.

E’ con questo spirito che nel 1990 Pepe e Franca danno vita alla prima edizione del Festival Latinoamericando, al Castello Sforzesco di Milano, oggi arrivato alla sua 21esima edizione e che si tiene ogni estate al Forum di Assago a Milano.

Nel 2000 fonda e diventa Presidente della Casa America Latina, associazione senza fini di lucro e “Casa di Cultura Permanente”, nata con lo scopo di promuovere l’America Latina in ambito culturale, economico, commerciale, artigianale, turistico, gastronomico e musicale.

Dal 2003 era Presidente della Camera di Commercio Italo Peruviana, istituzione creata in base agli obiettivi perseguiti dalla politica estera del Perù, attraverso l’incarico del Consolato del Perù a Milano e il Ministero del Commercio Estero Italiano, al fine di promuovere lo sviluppo degli interscambi con l’Italia e organizzare una realtà in grado di offrire servizi necessari alla promozione dell’Imprenditoria e all’integrazione della popolazione immigrata in Italia.

Grande esperto e conoscitore dell’America Latina, sempre consapevole e attento alle esigenze di una nuova fascia sociale, Juan Josè Fabiani ha rappresentato il ponte tra due culture, lavorando tutta la vita per la conoscenza, l’amicizia e l’integrazione dei latini in l’Italia.









Carros Hyundai